ITALO SCREPANTI

 ESCAPE='HTML'

Italo ha 76 anni ed è marchigiano (Fermo), anche se vive in Svizzera.

E' un ex Comandante Alitalia, adesso in pensione.

Ha partecipato alla settima edizione di MasterChef Italia, classificandosi in 13^ posizione. Ha anche vinto un Invention test.

 ESCAPE='HTML'

Le domande by Fabio.


1) Ciao Italo. Intanto ci puoi raccontare qualche particolare che non conosciamo, a parte essere stato Comandante Alitalia? Hai figli, nipoti? Hai altri hobbies oltre la cucina?


Ho due figli e quattro nipotini. Ho avuto l'hobby del volo....per 38 anni e poi il Bricolage,
Giornalismo sportivo, fotografia, vela e golf.


2) Come e quando ti è balenata l'idea di iscriverti a MasterChef Italia? Avevi seguito altre edizioni?

Dopo averne viste un paio di puntate mi son detto... "Ci posso andare anche io".

3) Pensavi davvero ti poter arrivare nella masterclass?

Sarebbe stato preoccupante se avessi pensato il contrario.

4) Con chi, dei 21 compagni d'avventura hai avuto un buon feeling?

Con Matteo e con Antonino.

5) Sei riuscito a vincere un Invention test con il piatto "il pescecane". Te lo aspettavi?


Sono un combattivo e...... la mia pelle l'ho venduta sempre cara.... nella fattispecie....ho tirato fuori le unghie.

6) Hai partecipato a 5 esterne e vinto solo la prima. Soprattutto hai perso quella da capitano, a Milano, con la cucina kasher? Come mai secondo te?


Sono stato il Capitano di una "brigata non collaborativa"..... e con un giudice che mi ha invitato senza un motivo plausibile a " togliermi dalle palle". Forse per esigenze di produzione volevano, da parte mia, qualche reazione eclatante.

7) Nell'esterna estenuante ed infinita alle isole Lofoten, nella seconda prova, non sei stato scelto dai due capitani e mandato direttamente al pressure. Stesso discorso nell'esterna sul Gran Sasso. E il successivo pressure fu fatale. Insomma, eri già un corpo estraneo. Ci puoi raccontare il rapporto con i tuoi colleghi?

Purtroppo sono diventato "un corpo estraneo" dopo le prime due settimane e secondo alcuni concorrenti, ".... stavo rubando il loro pane"... e non meritavo di far parte della Masterclass.

8) Parliamo della tua uscita, una delle più "particolari e significative nella storia di questo talent! Chef Klugman ti disse tra l'altro, "ti sei fatto scudo con la tua saggezza, ma gli altri ti hanno vissuto come un dittatore".
La tua risposta è stata: "Io sono Italo, sono cresciuto, ho 74 anni e mi sono fatto sulla mia pelle e sulle mie spalle e nessuno mi può insegnare come devo vivere.
E poi il clou, facendo riferimento ad una vecchia frase: "Io sono già stato quello che voi siete, ma non so, se voi sarete (e dico a tutti) , quello che io sono!"
Insomma, un'uscita col botto, mai vista. E' stato un discorso a braccio o te lo eri già preparato? Rifaresti la stessa uscita o ti sei pentito?

Il mio commiato è stato molto naturale.... è maturato da solo..... e perché ci si deve pentire se si è padroni di se stessi e onesti con gli altri.????????

9) Hai aperto l'anno facendo un lungo viaggio nel sud est asiatico, tra Thailandia, Malesia, Cambogia....! In ricerca di nuove spezie? Cosa ti ha colpito di più di questi posti così affascinanti?


Ho il vizio di girare il mondo alla scoperta di luoghi e persone.....e l'Oriente è la parte del mondo che mi affascina maggiormente.

10) Con il tuo lavoro da Comandante Alitalia, hai girato tutto il mondo. Quale paese, se c'è, ti piacerebbe conoscere?

Penso che ogni angolo è da scoprire..... e nella Bucket list ho l'Alaska e la Foresta di pietra dello Yunnan in Cina.‚Äč
 

 

 

 ESCAPE='HTML'


Claudio:
Intanto un doveroso complimento al personaggio più carismatico e senz'altro più coraggioso di tutte le edizioni, perché nessuno finora aveva tenuto testa in questo modo ai giudici e agli altri concorrenti. Sapevi di essere in un gradino superiore rispetto agli altri, per lo meno come esperienze di vita, e non ti sei fatto un problema a manifestarsi, anche se gli altri l'hanno vista come arroganza.
Prima di Masterchef hai vissuto mille vite, e poiché si vede che di fermarti non ne hai proprio voglia quale esperienza non ancora vissuta vorresti affrontare adesso?


Isola dei Famosi.... magari dopo aver fatto la traversata Atlantica con la mia barca "My Way".
 



Stefania:
Qual e' il ricordo più bello che hai della tua esperienza a Masterchef?

Il ricordo più bello, è quando Bastianich ha detto che il sapore del mio "Lamb Shahi Korma" era migliore di quello dei ristoranti indiani da lui preferiti a N. Y.


Marco:
Ti ritrovi con il personaggio che hanno fatto emergere durante la trasmissione o il vero Italo ha una indole diversa?

Per una vita sono sempre stato me stesso.... consapevole delle mie Capacità.... e credo che tutti coloro che ho avuto in contatto a MC debbano ancora "crescere".......

 ESCAPE='HTML'


Ciro:
Sei stato uno dei personaggi più particolari e singolari, ti aspettavi questa accoglienza dal pubblico (sia positiva che negativa) ?


Per me è stata una grande sorpresa.... ho capito che il pubblico apprezza chi dimostra il "vero carattere".


Pippo:
Signor Italo, ci è o ci fa?
Nel senso, quanto è stato "personaggio" e quanto è stato se stesso?

Io sono sempre io.... il personaggio lo hanno creato tutti gli altri.

 


Fabrizio: Sei stato definito un dittatore.....ma Italo come si definisce?

Semplicemente Italo... una persona vera.

 ESCAPE='HTML'



Lothar:
Comandante Italo, sappia che io l'ho sempre apprezzata durante il suo percorso a MasterChef ed è per me un onore avere l'opportunità di porle una domanda. Apprezzo soprattutto la sua ampia conoscenza dettata dai suoi innumerevoli viaggi che va al dì la del Curry e dell'etichetta "Curryman" che ha ricevuto in moltissimi meme. A proposito di ciò, a quali tipologie di alimenti o spezie è particolarmente legato oltre al curry?


Nella mia cucina non deve mai mancare il Pomodoro e la Cipolla.


Luigi:
C'è qualche sassolino che vuoi toglierti?

Porto rispetto a tutti... e rispondo " No Comment".

Antonino:
Dopo l'uscita da masterchef, qual è la proposta più strana che hai ricevuto?

Dalla RAI per una trasmissione dedicata ai Giovani della terza età. Ma io ero in Antartide.

 ESCAPE='HTML'

Durante MasterChef All stars in coppia con Michele il Cannibale, che poi vinse quell'Invention test!


Maria Grazia:
I  piatti che lei presenta sui social sono raffinati e ricercati, quanto mc l'ha portata a questa ricercatezza e quanto è stato invece da semplice stimolo ad esprimere le sue idee in cucina?


La mia cucina si è sempre ispirata ai veri sapori che mia madre ha sempre saputo esprimere nei suoi piatti ed ai sapori delle cucine che ho potuto gustare
In giro per il mondo....
A MC ho affinato alcune tecniche e il "timing".


Serena:
Qual è il piatto che più ti rappresenta?

ll più semplice di questo mondo : "Mezze maniche alla Zichichi".... ma realizzato alla perfezione.



Silvana:
Ciao Italo. Grande uomo! A me sei piaciuto subito, dalla prima volta che ti ho visto . Anche se poi a volte, mi sono trovata in disaccordo con alcune tue scelte, credo sia normale, no?
Volevo chiederti se sei in contatto con qualche concorrente  della tua ed.  o altre , se fai show cooking o hai lasciato tutto. Altra cosa, se la stai seguendo , l'ottava ed. chi vedi come favorito?
Grazie e....Buona vita

Ho un simpatico contatto con Antonino Bucolo... il concorrente più "genuino" e con Valerio Braschi.... un vero "Archimede pitagorico della cucina". Continuo a cucinare per il piacere di replicare i sapori e i piatti del mio orizzonte "gastronomico mondiale".

Come al solito i migliori vengono eliminati per rendere più "misterioso" il finale.

 ESCAPE='HTML'

Grazie Italo.

Fabio M.