SIMONE SCIPIONI

 ESCAPE='HTML'

Simone è di Montecosaro (Mc) e ha 22 anni.

Ha partecipato alla settima edizione di MasterChef Italia, portando a casa il titolo!

Prima di entrare nella masterclass, era uno studente universitario (Scienza dell'alimentazione). Grazie alla vittoria, ha pubblicato il suo primo libro di ricette: "Al mio paese. La mia cucina tra terra e mare" edito da Baldini+Castoldi.

Simone, è attualmente impegnato in giro per l'Italia in eventi, show cooking, cene private e consulenze per menù.

 ESCAPE='HTML'

LE DOMANDE COMUNI A TUTTI I CONCORRENTI:


1) Chi è, il concorrente delle 7 edizioni che più ti è piaciuto (come personaggio e come chef)?

Tra tutti i concorrenti, oltre ovviamente i miei amici della settima edizione (vedi domanda 3), mi è davvero piaciuto il podio della quarta edizione.

2) Chi secondo te, può vincere questa 8^ edizione?

Ho seguito poco e a sprazzi, ma a questo punto della gara dico Gilberto.

3) Con chi hai legato di più nella tua edizione?


I soliti! Stefano, Denise, Rocco, Manuela e Francesco.

4) Sinceramente, pensi che la tua posizione sia stata giusta o meritavi di più (o anche meno...)?

Con tutta onestà credo di aver vinto meritatamente. Sono cosciente degli errori che ho commesso ma anche delle belle cose che ho realizzato. Fossi arrivato secondo e avesse vinto Kateryna mi sarebbe stato bene lo stesso.


5) Rifaresti l 'esperienza di Masterchef ?

Pesando i pro (molti) e i contro (pochi) sulla bilancia, credo che la rifarei, forse con uno spirito diverso.


6) Dopo Masterchef, la tua vita è rimasta uguale o è cambiata (in meglio o peggio)?

A questa domanda rispondo sempre che Masterchef mi ha cambiato la routine e il lavoro, in modo da influenzare di conseguenza la vita. A livello personale invece credo di essere sempre lo stesso, di sicuro dopo il programma sono riemersi lati del mio carattere che avevo messo da parte da un po’ di tempo.

7) Qual'è l'esterna che ricordi con maggior piacere?

Se ne avessi vinta almeno una avrei scelto quella, ma purtroppo non è andata così. Le più emozionanti sicuramente quella all’ ex ospedale psichiatrico di Milano e quella nella cucina 3 stelle di Andreas Caminada.

8) Come hai fatto (se ci sei riuscito......) a mantenere il silenzio (con amici, parenti o conoscenti) nei mesi di attesa tra la partecipazione e la messa in onda del programma?


Ad amici e parenti strettissimi l’ho dovuto dire per forza (alcuni erano anche in finale), non è che uno può sparire tre mesi nel nulla senza dare giustificazioni, ma li ho minacciati per bene con le penali del contratto in modo che tacessero, e, devo ammetterlo, sono stati bravissimi.

9) Secondo te.....sei stato trattato dalla produzione: 1)da concorrente di un concorso di cucina, 2) da concorrente del grande fratello 3) da attore inconsapevole.

Innanzitutto devo dire che sono stato trattato benissimo da tutti. Tra le tre opzioni direi da concorrente di un corso di cucina, che però è un programma televisivo, e quindi con le particolarità del caso.

10) il tuo sogno nel cassetto......

Il mio sogno nel cassetto è entrare nel mondo della ristorazione con un locale tutto mio. Ci vorrà molto tempo ma credo di potercela fare con impegno ed esperienza.

 ESCAPE='HTML'


Silvana: Ciao Simone. Ricordo le prime volte che ti vedevo, un pò intimorito , timidino, non avrei mai creduto che il titolo te lo saresti portato a casa te , invece BRAVO ! Ora che fai? Sei molto giovane , al tuo posto farei un giro all'estero per acquisire nuove conoscenze culinarie ! Ho visto sul gruppo che hai fatto qualche show cooking con altri concorrenti. Secondo te questa ottava ed. chi la vincerà?


Grazie mille per le belle parole. Ora come ora sto seguendo la realizzazione di un menù di un ristorante e continuo a lavorare con gli show cooking e le cene private. Non disdegno assolutamente le esperienze all’ estero e se ci saranno occasioni le valuterò con attenzione.


Ciro: Ti hanno dipinto per tutta la stagione, come il ragazzo solo con un cane, ti ha dato fastidio? Avresti preferito che avessero messo in risalto altre tue doti?


All’ inizio mi dava fastidio ma poi ho capito che dovevano pur caratterizzarmi in qualche modo e io ho offerto davvero pochi spunti in questo senso, ho parlato pochissimo di me e sono stato molto riservato davanti le telecamere. Tornando indietro cercherei di esprimere anche altri lati della mia personalità. Quindi se hanno giocato molto su quell’ aspetto della mia vita è anche colpa mia.

 ESCAPE='HTML'


Davide: Vieni da un piccolo paesino! Montecosaro. Conoscevi già Ludovica Baiocco (terza ed.). Ti ha dato consigli? Avete fatto qualche evento insieme?

Ovviamente conoscevo già Ludovica e sono un cliente della sua Osteria a Montecosaro. Non le ho chiesto consigli perché lei come tutti gli altri ha saputo della mia partecipazione a giochi già fatti, ma se avessi potuto lo avrei fatto! Di eventi insieme ancora no, ma io sono disponibile!

Marisa: Hai un record singolare, purtroppo! Su otto esterne che hai fatto, non ne hai vinto nemmeno una! Come te lo spieghi?

Ah guarda non lo so nemmeno io! L’ unica cosa che posso dire é che probabilmente c’é stato un mix di errori e sfortuna che ha portato a questo risultato.

 

Giuseppe: Con Denise hai avuto da subito un rapporto speciale, quasi materno! Ma alla fine, una tua scelta l'ha praticamente portata all'eliminazione. Ti senti un pò in colpa?


Mi sono sentito in colpa all’ inizio, poi parlandone e vedendo la sua reazione tranquilla mi sono calmato.

Lothar: Se tornassi indietro nel tempo visto, come hai involontariamente penalizzato Denise, cosa avresti tolto al posto di Acqua e Verdure alla tua grande amica Denise?


Probabilmente se tornassi indietro le toglierei solo le verdure! Il divieto dell’ acqua era molto pesante perciò non lo assegnerei più a nessuno.

 ESCAPE='HTML'


Fabio: Tu, Rocco, Denise, Francesco, Stefano e Manuela avete formato un bel gruppetto di amici! Chi avresti voluto in finale con te?


Mi metti alle strette! Sarei stato felice di “scontrarmi” con tutti quanti in finale, ma essendo Denise quella che ci è andata più vicina ti dico lei.


Sara: Nel famoso "briseegate".....è successo di tutto! Manuela e Marianna trattate come due criminali, buttate fuori e poi riammesse etcc...cosa ne pensi? Tu avevi capito cosa era successo?


Quella prova ci ha lasciati tutti di stucco, arrabbiati e delusi. Fortunatamente dopo si è riusciti a fare un minimo di chiarezza, per lo meno nelle colpe da attribuire, anche se secondo me Manuela e Marianna non avrebbero dovuto nemmeno affrontare il Pressure Test in quanto del tutto innocenti. Non voglio fare il sapientone ma la sera stessa del “delitto”, perciò prima della prova col notaio, nel consolare Manuela, ho collegato i vari pezzettini della prova e ho detto a Denise quello che pensavo fosse successo. Purtroppo o per fortuna avevo azzeccato tutto.

 ESCAPE='HTML'


Mauro: Pensi che nel tuo futuro possa esserci l'apertura di un tuo ristorante?

Mauro: Credo e spero di si! Col tempo, l’ esperienza e un buon investimento.

Teresa: Hai trovato l'amore dopo l'uscita dalla masterclass?

Teresa: Non é nei miei interessi in questo momento avere una relazione stabile, ma mai dire mai.

Luigi: Hai vinto 100 mila euro! Qual è stato il primo regalo che ti sei fatto o che hai fatto a qualcuno?

Le prime cose che ho comprato per me sono state degli attrezzi da cucina e un tablet. Agli altri dono tutti i giorni la mia simpatia e la mia intelligenza, perciò se le facessero bastare! (Scherzo ovviamente)‚Äč


Claudio: Spesso a Masterchef vanno alla ricerca dell'ingrediente strano o esotico per cercare di stupire i giudici (spesso non riuscendoci tra l'altro!). Vista la tua storia ripresa spesso con simpatia da Bastianich sul fatto che eri rimasto sempre attaccato ai tuoi luoghi, hai pensato che qualche tua eventuale lacuna in questo campo avrebbe potuto danneggiarti?


In realtà no. Non credo sia questione di attaccamento al proprio posto. Io ho 22 anni (20 durante le registrazioni) e di ventiduenni che hanno girato il mondo credo ce ne siano pochi. Dopodiché mi piace provare nuovi sapori e ingredienti esotici, ma sono convinto che non siano indispensabili per vincere Masterchef.

 ESCAPE='HTML'
Simone ospite a MasterChef All stars
Festeggiamenti nella masterclass
singolare record....
con Andreas Caminada
festeggiamenti a Montecosaro
con Valentino Rossi

Grazie Simone.

Fabio Marino